La Psicologia dei Colori e dei Font per i Loghi Aziendali

by Dec 18, 2015Design0 comments

Diciamoci la verità: non esiste nulla che possa attirare la nostra attenzione come i colori!

I colori ci circondano, stimolano la nostra fantasia e, soprattutto, interagiscono con il nostro umore.

E’ quindi naturale che tra i fattori da non sottovalutare quando si progetta un logo aziendale ci sia anche lo studio dei colori.

Questi dovranno attirare i potenziali consumatori, comunicando i valori aziendali nel modo giusto.

Come fare? La Psicologia dei Colori ci viene in soccorso. Non è un mistero, infatti, che ogni colore abbia un effetto diverso sul nostro umore.

Vediamo insieme, grazie all’aiuto dell’infografica di Discount Banner Printing, il significato di ogni colore.

Psicologia dei Colori: il significato delle tonalità

Secondo la Psicologia dei Colori, ogni tonalità esprime un suo significato. Ecco le principali:

Giallo: Il Giallo viene utilizzato principalmente per catturare l’attenzione. Ma, proprio per il suo essere così evidente, viene talvolta ignorato o addirittura allontanato dalle persone.

Arancio: E’ il colore ideale per le Call to Action. Al contrario del giallo attira l’attenzione senza infastidire. Viene usato spesso per comunicare importanza.

Rosso: Viene usato per comunicare urgenza e fa pieno colpo sull’emotività.

Rosa: Trasmette una sensazione di delicatezza, spesso associata al mondo femminile.

Blu: Comunica fiducia e sicurezza

Verde: E’ molto rilassante per gli occhi e, per tale ragione è usato per trasmettere fiducia.

Nero: Potenza ed eleganza sono le sensazioni trasmesse da questo colore. Non a caso viene spesso utilizzato nei loghi di banche ed istituzioni.

Logo Design: cosa trasmettono i diversi tipi di font

Oltre al colore, un altro elemento di grande importanza per fare breccia nei cuori dei potenziali clienti è il tipo di carattere usato per la realizzazione del logo aziendale.

Anche i font, così come i colori, hanno il potere di comunicare e trasmettere differenti sensazioni. In particolare:

  • Serif: E’ il tipo di font più usato e comprende il Times new roman and il Georgia. Viene associato al mondo della scrittura, comunicando una sensazione di affidabilità
  • Sans Serif: Indica qualcosa di conosciuto e affermato
  • Slab Serif: Comunica l’idea di robustezza e fissità
  • Script: E’ accomodante, femminile e aggraziato
  • Modern: trasmette eleganza, intelligenza e originalità

E ora, non vi resta che dare un occhio a questa utilissima infografica sulla Psicologia dei Colori, e iniziare a pensare al vostro logo!

psicologia dei colori

0 Comments

Submit a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.