Piano Editoriale vs Calendario Editoriale: ecco le differenze! [+ 2 Risorse Gratis!]

da Gen 15, 2016Content, Strategy & Branding0 commenti

So che te lo stai già chiedendo, dopo aver letto il titolo di questo articolo: no, Piano Editoriale e Calendario Editoriale non sono la stessa cosa!

 

Forse è un argomento che potrà sembrare banale ai più, ma vi assicuro che in giro ci sono ancora molti “professionisti” del settore che non hanno ancora ben chiara la differenza fra Piano Editoriale e Calendario

 

Per cui, se ti stai approcciando adesso al mondo della comunicazione digitale, è assolutamente necessario che tu capisca come utilizzare piano e calendario editoriale per il tuo blog o per i tuoi canali social.

 

Ecco allora, alcune delle caratteristiche di questi due strumenti, arricchite da un paio di “regali”: due Modelli Scaricabili per Piano e Calendario Editoriale che potrai utilizzare nella tua strategia!

Piano Editoriale vs Calendario Editoriale: quali sono le differenze?

 

Prima di vedere Come si Realizza un Piano o un Calendario Editoriale, cominciamo a fare chiarezza su cosa siano esattamente questi due strumenti.

 

 

Cos’è un Piano Editoriale

 

Il Piano Editoriale è una sorta di Mappa Concettuale, uno schema che ti aiuta a mettere in ordine le idee per le tue pubblicazioni.

 

In altre parole, con il Piano Editoriale andiamo a definire a chi vogliamo rivolgerci, quali tematiche affrontare, ogni quanto pubblicare e quali canali usare per diffondere i nostri messaggi.

Per tale ragione, gli elementi principali del nostro Piano Editoriale saranno:

 

Obiettivi: ovvero cosa vogliamo ottenere pubblicando quel tipo di contenuto. Esempio: engagement sui social, visite al sito, condivisione del contenuto ecc…

 

Target: è il nostro pubblico di riferimento che possiamo profilare per età, area geografica, interessi ecc..

 

Argomento: vedila come un macro-contenitore che andrà poi a racchiudere i diversi argomenti. Ad esempio, se hai un blog di cultura, le tue tematiche potranno essere: letteratura, cinema e pittura

 

Tipo di post: sono delle sotto-categorie che definiscono come trattare le diverse tematiche. Riprendendo l’esempio del blog di cultura, le tue tipologie di post potranno essere: recensioni, interviste, approfondimenti ecc…

 

Tempi di pubblicazione: definisce ogni quanto un certo argomento verrà pubblicato

 

Note: nelle note potrai inserire risorse esterne da includere nell’articolo, indicazioni sulle immagini da selezionare o link ad altri articoli di approfondimento.

 

Sei curioso di vedere che forma dovrà avere un Piano Editoriale di questo tipo?

 

Ecco il primo dei miei regali per te: un Modello di Piano Editoriale da scaricare sul tuo computer e che potrai utilizzare come e quando vorrai!

 

Per ottenerlo ti basterà condividere questo articolo su uno di questi social!

 

[Locker] The locker [id=6218] doesn't exist or the default lockers were deleted.

Cos’è un Calendario Editoriale

 

Il Calendario Editoriale è la vera e propria programmazione dei nostri articoli o post sui social network. Potremmo dire che:

 

Il #CalendarioEditoriale è il cuore di un'attività di #ContentMarketing! Condividi il Tweet

 

Grazie al Calendario Editoriale, infatti, possiamo avere sotto controllo ogni giornata di pubblicazione, sapendo in anticipo quali argomenti verranno affrontati nel dettaglio.

 

Un Calendario Editoriale può presentare più o meno voci, a seconda di quelle che sono le esigenze del professionista o dell’agenzia. Diciamo che in genere, in ogni Calendario Editoriale dovresti trovare:

 

Data: è l’elemento fondamentale del Calendario Editoriale (altrimenti che Calendario sarebbe?!). Qui viene indicato il giorno di pubblicazione di ogni articolo o post. La tipologia di calendario, giornaliero, settimanale o mensile, viene stabilita a partire dalla voce “Tempi di Pubblicazione” che abbiamo visto nel Piano Editoriale.

 

Social: in questa voce indico su quali canali social ho deciso di pubblicare, ed eventualmente sponsorizzare, il mio contenuto.

 

Argomento: Qui andremo a indicare l’argomento di appartenenza del post specifico, sempre a partire dal nostro Piano Editoriale.

 

Titolo: non occorrono troppe spiegazioni. Si tratta del titolo che dovrà avere il nostro articolo/post. Ricorda di scegliere un titolo che sia in linea con il target, con gli obiettivi e con il tipo di articolo o post!

 

Keyword: ecco, questa è una voce che inserisco sempre nei Calendari Editoriali per blog. Si tratta di inserire la Keyword per la quale verrà ottimizzato il mio articolo. (Se non sai di cosa sto parlando, dai un occhio a questo articolo sul SEO Copywriting).

 

Link: anche qui si parla di una voce che inserisco nel Calendario per blog e che mi serve per avere subito sotto mano i link che inserirò nell’articolo (sia a risorse esterne, sia a pagine interne).

 

Contenuti Multimediali: è una voce che va benissimo sia per i Calendari per blog sia per Social. Ti servirà per avere a portata di mano le foto o i video da inserire in articoli o post.

 

Testo Post: Qui inserisco il contenuto del mio post, se si tratta di un Calendario per Social. Oppure posso inserire il testo per la meta-description se utilizzo il Calendario per il mio Blog. ( Se poi voglio essere ancora più preciso, potrò inserire una colonna anche per il tag-title)

 

Note: puoi utilizzare questo spazio per inserire le fonti esterne, ma anche per dare indicazioni sulla pubblicazione o, in caso di Calendari per Social, per stabilire se quel post deve essere sponsorizzato.

 

Ed ecco, quindi, la mia seconda risorsa gratuita che ho preparato per te!

 

Si tratta di un Modello per Calendario Editoriale che potrai scaricare, modificare e utilizzare a tuo piacimento!

 

Per averlo, dovrai fare come prima: scegli uno di questi social, seguici e scarica la risorsa!

[Locker] The locker [id=6224] doesn't exist or the default lockers were deleted.

 

Piano Editoriale e Calendario Editoriale: Come iniziare?

 

Parti sempre dal #PianoEditoriale, sarà la tua guida! Condividi il Tweet

 

 

Ti aiuterà a fare chiarezza su come sviluppare i tuoi contenuti e su quali insistere di più per raggiungere i tuoi obiettivi.

 

Solo dopo aver fatto ciò, potrai compilare il tuo Calendario Editoriale.

 

Allora, che aspetti? Scarica subito i due Modelli di Piano e Calendario Editoriale e comincia subito!

 

 

0 commenti

Invia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.