Come creare un evento su Facebook e promuoverlo in modo davvero efficace

da Lug 5, 2016Strategy & Branding0 commenti

Immagina di passeggiare per il centro della tua città e di ritrovarti nel bel mezzo di un affollato flash mob durante il quale tutti i presenti, centinaia e centinaia di individui, si regalano abbracci a vicenda. Verrebbe spontaneo domandarsi: “com’è stato possibile coinvolgere tutti con il solo potere delle relazioni sociali?”.

La risposta è semplice e te la spiegherò in questo articolo, dandoti dei semplici suggerimenti su come creare un evento su Facebook e promuoverlo nel modo più efficace.

Semplici suggerimenti per creare un evento su Facebook

Che sia una festa a tema, una manifestazione sportiva o l’inaugurazione di una nuova attività commerciale, per organizzare un evento innanzi tutto non devono mai mancare la creatività, la buona organizzazione ma soprattutto ottime capacità relazionali.

La prima cosa da fare, dopo aver chiarito che tipo di evento ti piacerebbe organizzare, è decidere il budget, definire il target di riferimento, la location, i fornitori e lo staff.

Dopodiché si passa alla comunicazione, solitamente suddivisa in offline (flyer, leaflet, brochure) e in online (ottimizzando la propria presenza sui social network sites, inviando newsletter e sfruttando le potenzialità dell’advertising marketing).

Se non sei ancora esperto del settore, Facebook è sicuramente uno strumento di grande aiuto per la promozione di un evento: infatti potresti decidere di utilizzare la tua pagina personale, nel caso in cui tu voglia organizzare un piccolo evento, oppure una fan page creata appositamente (molto più professionale e utile) nel caso tu preveda una seconda edizione.

Come impostare l’evento su Facebook

 

Creare un evento su facebook

 

  • Foto: l’immagine di copertina dell’evento deve essere di forte impatto visivo e quindi attrarre più pubblico possibile
  • Nome: breve e chiaro per non rischiare di confondere i potenziali partecipanti
  • Informazioni principali: necessarie per informare sulla data, ora e luogo dell’evento
  • Link: per l’acquisto di biglietti, nel caso l’evento sia a pagamento

Per creare un evento su Facebook e renderlo efficace, inoltre, non bisogna tralasciare i dettagli:

  • Descrivere chi sei
  • Indicare chi sono i co-organizzatori, ovvero coloro che, anche se volontari, fanno parte dello staff e ti aiutano nell’organizzazione e nella pubblicizzazione
  • Indicare come raggiungere la location (Bus, treni, taxi, bicicletta) o se vi sono parcheggi gratuiti e a pagamento nelle vicinanze
  • Inserire, nella descrizione, il vostro Piano B ed eventuali cambi di programma: se, per esempio, hai organizzato un aperitivo letterario in un parco della tua città e sorge un imprevisto (come nel caso di pioggia), devi informare in anticipo gli utenti che l’evento, in tal caso, sarà svolto nel Bar Pincopallo.
  • Inserire il tuo sito internet e i tuoi contatti

Se sei del mestiere è fondamentale redigere un piano editoriale e un calendario editoriale per la pubblicazione dei contenuti, in modo da mantenere viva l’attenzione fino al giorno dell’evento, magari inserendo post che descrivano il work in progress, alcune foto delle anticipazioni o dei retroscena e post che rivelano di volta in volta il programma.

Ricorda di condividere post di qualità e di creare aspettative. Puoi rendere il tuo evento virale ingaggiando ambassador o influencer: incentivali a partecipare e a dare un contributo in cambio, per esempio, dell’ingresso gratuito all’evento, dell’accesso all’area vip.

E’ utile invitare tutti i propri amici all’evento?

A mio parere no, non devi essere tanto interessato a “Come inviare un invito a tutti su Facebook” quanto a “Chi invitare al tuo evento“, soprattutto se presupponi che il 50% dei tuoi contatti potrebbe non partecipare. Bisogna scegliere il proprio target. Se organizzi un evento a Milano e inviti tuo cugino che abita a New York, difficilmente prenderà parte alla manifestazione, a meno che tu non stia organizzando le Olimpiadi.

Inoltre reputo molto antipatici i messaggi privati o in chat (ancor peggio se di gruppo) per promuovere un evento. Comportamento assolutamente da evitare quindi, se non vuoi che le persone evitino te.

Fondamentale poi, è creare un invito all’azione efficace (call to action), qualcosa che stimoli le persone a registrarsi all’evento, condividere il tuo invito sul proprio profilo e invitare i propri amici.

Ultimo suggerimento che ti voglio dare è quello di usare il buon senso per creare un evento su Facebook che sia efficace e non si trasformi in mero spam.

Mi piacerebbe conoscere la tua opinione, sapere se ti sei mai trovato a dover organizzare un evento e qual è stato lo strumento che hai utilizzato maggiormente per promuoverlo.

 

La creatività è contagiosa. Trasmettila. Albert Einsten

 

 

 

 

 

0 commenti

Invia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.